Agrigento

Templi millenari, un centro storico ricco di gioielli architettonici, golosità culinarie e spiagge incantevoli, Agrigento è una città da non perdere.

Sede dei più bei templi della Grecia Antica in Italia e città natale del premio Nobel Luigi Pirandello, Agrigento è una tappa imperdibile di ogni vacanza in Sicilia.

Il centro storico è un dedalo di vicoli, cortili, scale, piazze su cui si affacciano palazzi signorili, chiese medievali, cattedrali barocche e altri tesori architettonici che testimoniano il mix di culture succedutesi nei secoli in Sicilia.

Una passeggiata nel centro storico di Agrigento è di per sé un valido motivo per venire qui. Non è molto grande e si gira agevolmente a piedi, nonostante alcune ripide scalinate. Per recuperare le forze potrete fare sosta in una caffetteria e assaggiare gli squisiti dolci della tradizionale pasticceria siciliana, una delle più golose di tutta Italia.

L’attrazione top di Agrigento però è fuori dal centro: la Valle dei Templi, una collina su cui si ergono templi monumentali assurti a emblema della bellezza della Sicilia e della sua appassionante storia millenaria. Un patrimonio unico, un’immagine da sogno.

Il mare è a pochi chilometri e vi aspetta per pomeriggi di ozio e relax sotto il sole.

Cosa vedere a Agrigento

Famosa per i templi, Agrigento è una città che offre una gran quantità di cose da vedere.

Chiese e palazzi storici di Agrigento

Se amate la storia e l’architettura Agrigento è una meta ideale per voi perché quasi ad ogni angolo si nasconde una chiesa o un palazzo d’importanza storica o artistica, che rimandano a vicende storiche che si sono succedute nei secoli, in un connubio di stili arabi, normanni ed aragonesi.

Tra i molteplici edifici religiosi segnaliamo il Monastero di Santo Spirito, la chiesa medievale di Santa Maria dei Greci, la Cattedrale di San Gerlando ed infine il Palazzo Episcopale che offre numerose opere d’arte nell’attiguo Museo Diocesano. Tra gli edifici civili sono invece degni di nota il Palazzo dell’Orologio, il Municipio e la Biblioteca Lucchesiana.

Potrete ammirarli tutti seguendo un itinerario a piedi nel centro storico di un’ora circa.

Valle dei Templi

192100 Agrigento AG, Italia (Sito Web)

La Valle dei Templi, uno dei parchi archeologici più grandi al mondo, è il motivo per cui tutti vengono ad Agrigento: non c’è sosta in città senza visita a quest’opera straordinaria creata dall’uomo in perfetta armonia con il paesaggio circostante. Definire maestosi i templi di Agrigento sembra quasi riduttivo: posti in cima un crinale roccioso, sono da migliaia d’anni i silenziosi e orgogliosi testimoni del tempo che passa.

Il monumento più famoso della Valle dei Templi è l’iconico Tempio della Concordia, un maestoso tempio quasi interamente conservato che gareggia per grandiosità e magnificenza con il Partenone di Atene.

Per saperne di più su questa attrazione imperdibile, dichiarata Patrimonio dell’Umanità Unesco, visita la nostra pagina di approfondimento sulla Valle dei Templi.

Scala dei Turchi

2Scala dei Turchi, 92010 Realmonte AG, Italia

Negli immediati dintorni di Agrigento, in località Realmonte (circa venti minuti in auto), sorge la celebre Scala dei Turchi, una spiaggia imperdibile sovrastata da un promontorio di roccia bianca modellata a gradoni. Il contrasto tra il bianco della roccia e l’azzurro intenso del mare è davvero spettacolare.

Museo archeologico regionale di Agrigento

3Contrada San Nicola, 12, 92100 Agrigento AG, Italia (Sito Web)

Se siete appassionati di storia antica dopo aver ammirato la Valle dei Templi aggiungete al vostro itinerario una visita all’interessante Museo Archeologico. In esposizione reperti rinvenuti duranti gli scavi dei templi vicini, tra cui una meravigliosa collezione di ceramiche greche.

Il pezzo forte del museo è una fedele ricostruzione del telamon del tempio di Giove, una colossale statua raffigurante un personaggio della mitologia greca.

Biglietti di ingresso per Valle dei Templi, Giardino di Kolymbetra e Museo

Per visitare le tre attrazioni più famose di Agrigento potete risparmiare acquistando il biglietto combinato che consente l‘ingresso alla Valle dei Templi, al Giardino di Kolymbetra e al Museo Archeologico. Acquistare i singoli biglietti per ciascuna attrazione vi costerebbe molto di più.

Esiste anche un biglietto combinato per la Valle dei Templi e il Museo, mentre non esiste un biglietto combinato solo per Valle dei Templi e Giardino.

Giardino della Kolymbetra

4Via Panoramica de Templi, 92100 Agrigento AG, Italia (Sito Web)

A soli 500 metri dalla Valle dei Templi c’è un’altra attrazione top di Agrigento, ideale per immergersi nella Sicilia più autentica: il Giardino di Kolymbetra. Gestito dal FAI, sorge su una piccola vallata dove nell’antichità sorgeva la città di Akragas e combina le meraviglie di un parco e di un sito archelogico.

L’accesso al giardino avviene unicamente attraverso le biglietterie della Valle dei Templi pertanto dovrete obbligatoriamente acquistare l’ingresso per entrambe le attrazioni. Data la bellezza della Valle dei Templi, nessuno mai si è lamentato di questa limitazione.

Via Atenea

5Via Atenea, 92100 Agrigento AG, Italia

Via Atenea è il centro nevralgico della città vecchia: da qui si diramano i vicoli e le viuzze fiancheggiate da eleganti palazzi e chiese storiche che formano il labirintico centro di Agrigento. La via è ricca di bar, ristorantini e negozi: perfetta per una pausa caffè o per un po’ di shopping.

Casa di Luigi Pirandello

692100 Agrigento AG, Italia (Sito Web)

Durante la vostra visita a Agrigento rendete omaggio a Luigi Pirandello, il geniale scrittore agrigentino vincitore del premio Nobel autore di opere chiave nella storia della letteratura europea come Il Fu Mattia Pascal e Sei Personaggi in Cerca d’Autore.

A circa 5 km dal centro storico si trova la Casa Natale di Pirandello, un’elegante dimora signorile convertita in museo. In esposizione troverete fotografie, articoli di giornali con recensioni delle opere dello scrittore, locandine teatrali e prime edizioni di molte opere importanti. Nel giardino della casa, ai piedi di un albero di pino, si trova un’urna che contiene le ceneri dello scrittore.

La Casa Natale di Pirandello è interessante da visitare anche se non avete un particolare interesse per la letteratura perché offre uno spaccato di vita signorile nella Sicilia di inizio Novecento.

Monastero Santo Spirito

7Cortile Santo Spirito, 9, 92100 Agrigento AG, Italia (Sito Web)

Da via Atenea salite una rampa di ripide scale per visitare una delle attrazioni da non perdere ad Agrigento: il Monastero di Santo Spirito.

Fondato dalle suore cistercensi alla fine del Duecento, è un monastero ancora in funzione, famoso per la bontà dei dolci preparati dalle sue ospiti. Sono in vendita per il pubblico: non perdete l’occasione di assaggiare deliziosi dolci di mandorle, conchigliette e cuscusu preparati artigianalmente.

Entrando nel monastero non dimenticate di dare un’occhiata al magnifico portale gotico.

Farm Cultural Park

8Cortile Bentivegna, 92026 Favara AG, Italia (Sito Web)

Se siete convinti che la Sicilia sia una regione di rovine antiche e disservizi, una visita al Farm Cultural Park a Favara (solo mezz’ora dalla Valle dei Templi) vi farà cambiare completamente idea. La Sicilia è infatti una terra di fermenti culturali e creatività, come testimonia questo interessante centro di arte contemporanea.

Era un paese abbandonato, ma grazie alle opere di artisti da tutto il mondo è stato trasformato in un museo a cielo aperto. Passeggiando per i sette cortili del borgo, bianchi in stile arabo, potrete ammirare colorati murales e installazioni.

Parco Naturale di Punta Bianca

992100 Agrigento AG, Italia

A circa 40 minuti in auto da Agrigento si trova il Parco Naturale di Punta Bianca, una meraviglia ancora poco nota ai turisti.

Per chi ama natura e pace è un luogo imperdibile: un tratto di costa dalla bellezza mozzafiato, caratterizzato da spettacolari falesie, atmosfere lunari, mare blu che invita a un tuffo e calette incastonate tra promontori rocciosi. Perfetto per passeggiate rilassanti, ore di ozio sotto il sole e bagni rinfrescanti, lontani dalla folla.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo.

Le spiagge di Agrigento

Agrigento non sorge sul mare, ma le spiagge sono a poca distanza e in auto si raggiungono velocemente. La costa agrigentina è un lungo susseguirsi di arenili sabbiosi che si estendono per chilometri, con alternarsi di spiagge attrezzate, in genere molto affollate e adatte a chi vuole servizi e divertimenti, e di spiagge deserte perfette per chi vuole silenzio e relax.

La più famosa spiaggia di Agrigento è San Leone, un luogo alla moda dove in estate si riversano tutti gli agrigentini.

Ovviamente è imperdibile la già citata Scala dei Turchi che però essendo molto famosa è anche molto affollata: se preferite una spiaggia più tranquilla spostatevi a Capo Rosso (chiamata anche Capo Rossello), sempre a Realmonte. È una spiaggia sabbiosa con alcune formazioni rocciose perfette come sfondo per fotografie mozzafiato.

Dove dormire a Agrigento

La parte moderna di Agrigento è poco interessante: meglio cercare un hotel nell’affascinante centro storico, una zona ricca di charme e di ristoranti e locali per trascorrere la serata.

Il b&b è la scelta più popolare da chi cerca un alloggio ad Agrigento perché sono più caratteristici. Si va da economiche guesthouse con stanze pulite ma essenziali a b&b ricchi di charme arredati con gusto e cura da proprietari orgogliosi e caldamente ospitali.

Anche chi preferisce dormire in hotel troverà soluzioni per tutte le tasche. Se potete spendere qualcosina in più valutate uno dei lussuosi hotel appena fuori dal centro, immersi in lussureggianti giardini; alcuni sono dotati di piscina.

Come raggiungere Agrigento

La zona di Agrigento non è servita da aeroporti. I più vicini sono quelli di Trapani e di Palermo, entrambi ad una distanza di circa 170 km e raggiungibili in auto in due ore, due ore e mezza. Sono serviti da voli low cost, molti dei quali però sono soltanto stagionali.

Con un’auto a disposizione potete facilmente arrivare ad Agrigento da tutte le principali città della Sicilia. La SS189 e la SS121 portano a Palermo, mentre per Enna, Catania o Caltanissetta dovete prendere la SS640. La strada costiera SS115 collega Agrigento a Sciacca e Licata.

I treni per Palermo sono frequenti, mentre raggiungere altre località con questo mezzo può essere difficile e in molti casi impossibile. Un’alternativa sono i bus: sono in servizio collegamenti diretti con Palermo (città e aeroporto), Trapani (città e aeroporto), Catania (città e aeroporto), Caltanissetta, Gela, Licata.

Biglietti di ingresso e attività

Quelli che seguono sono i biglietti e i tour più richiesti a Agrigento che vi consigliamo di non perdere.

Biglietti

Dove si trova Agrigento

Vedi gli Hotel in questa zona

Agrigento è una città di circa 60.000 abitanti situata sulla costa sud della Sicilia.

Valle dei Templi di Agrigento

Valle dei Templi di Agrigento

Templi millenari si ergono su un crinale roccioso a testimonianza di una grande civiltà antica: è l'incanto della Valle dei Templi di Agrigento.
Scala dei Turchi

Scala dei Turchi

Un'opera d'arte creata dal vento e dal mare: è la Scala dei Turchi ad Agrigento, uno spettacolare promontorio di colore bianco da vedere assolutamente.

Nella provincia di Agrigento

Sciacca

Sciacca

Eleganza barocca, suggestioni arabe e atmosfere medievali si mescolano nel centro di Sciacca, meta ideale per una vacanza di mare e cultura.
Menfi

Menfi

10 km di costa e una quantità di attrazioni culturali nei dintorni fanno di Menfi una base ideale per una vacanza da sogno nella Sicilia meridionale.
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 5 su 1 voti

Località nei dintorni

Condividi