Isole Eolie

Salina

Guida di viaggio all'isola di Salina, cosa fare, cosa vedere, dove dormire e le spiagge più belle

Molto diversa dalle altre isole Eolie, Salina si trova nella parte centrale dell’Arcipelago insieme a Lipari e a Vulcano ed è la seconda per dimensione.

Divisa in tre comuni, a sud Santa Marina, il porto principale dell’isola, a nord Malfa e Leni a sudovest, immerse nella natura, Salina è un’isola verdeggiante molto amata dalle famiglie e coppie anche grazie alla sua tranquillità. Molto carini anche i borghi di Lingua, Pollara e Rinella.

Tra le spiagge di Salina famose la spiaggia nera di Rinella, il secondo porto dell’isola, sormontata da grotte scavate nella roccia, la baia di Pollara, all’interno di un antico cratere in buona parte crollato

Fossa delle Felci e Monte Porri sono i due dei 6 vulcani spenti presenti sull’isola, separati dall’altopiano di Valdichiesa, oggi protetti da una riserva naturale. Il laghetto salmastro che si protende verso Lipari, nella parte sudorientale dell’isola, da cui un tempo si estraeva il sale da il nome a Salina.

A Salina vengono prodotti ottimi vini, imperdibile la malvasia, dolce e aromatico, e capperi di qualità.

Cosa vedere a Salina

La verdeggiante isola di Salina, plasmata dalla lava in una forma quasi rettangolare, non è molto mondana ma offre al visitatore panorami mozzafiato e coste bellissime intarsiate da stupende calette.

Il porto principale, Santa Marina, è caratterizzato da abitazioni ottocentesche, qualche caffè e dei negozietti. Malfa è un grazioso borgo della costa settentrionale ed è il luogo ideale per vacanze esclusive visto il gran numero di strutture di lusso, Val di Chiesa è un paese molto scenografico mentre Leni è il borgo più lontano dal turismo.

Il paesino di Lingua, nella parte più meridionale di Salina, a 3 chilometri dal centro principale, si faccia sulla vicina isola di Lipari ed è famosa per il laghetto salmastro dove possono essere scorte le vasche Romane.

Un giro in barca di Salina vi permetterà non solo di ammirare scorci stupendi ma anche di prendere nota sulle prossime escursioni. Suggestivi lo Scoglio Cacato, Capo Faro, Torricella, Punta Perciato e il Faraglione di Pollara. Tra le spiagge più belle la baia di Rinella e la spiaggia di Pollara dove furono girate numerose scene del film Il Postino.

Il villaggio preistorico di Portella, i resti di una villa Romana a Barone e i musei, quelli archeologico ed etno-antropologico di Lingua e il Museo Civico di Santa Marina, vi forniranno un’idea sulle occupazioni dell’isola.

Il fiore all’occhiello della seconda isole per estensione dell’arcipelago delle Eolie è naturalmente la natura visto che gran parte del suo territorio ricade nella Riserva Naturale le Montagne delle Felci e dei Porri. Gli amanti del trekking rimarranno soddisfatti dei numerosi sentieri che si snodano fino alla cima del Monte Fossa delle Felci a 962 metri sul livello del mare.

Santa Marina

Santa Marina è il centro principale di Salina e uno dei maggiori dell’Arcipelago. Il porto si trova lungo la costa orientale dell’isola ed è uno snodo importante del traffico marittimo nelle Eolie.

Ottimi hotel, squisiti ristornati e gustosi bar si trovano in questa cittadina adagiata alle pendici della Fossa delle Felci, uno dei 6 crateri vulcanici ormai spenti dell’isola, ricoperta da arbusti e numerose felci.

Santa Marina è la zona più vivace e movimentata dell’isola e vanta numerosi negozietti e localini. Non lontano si trovano, nascoste tra la vegetazione, le grotte saracene, rifugi scavati nel tufo intorno al 650 comunicanti tra loro al cui interno sono visibili incisioni votive.

Spostandovi verso sud arriverete al piccolo borgo di pescatori di Lingua, alla sua bella spiaggia di ciottoli e alle vecchie saline risalenti al III secolo a.C. che danno il nome all’isola, oggi un laghetto di acqua salmastra.

Malfa

Malfa è uno dei borghi più graziosi di Salina è dell’arcipelago delle Eolie.

Il paese, formato da abitazioni tradizionali imbiancate a calce, si trova nella parte centrale delle costa settentrionale dell’isola, lungo un ripido pendio all’interno del vallone tra il Monte Rivi e il Monte Possi. Malfa ospita numerosi hotel di lusso.

Sulla piazza del borgo si affacciano la bella chiesa settecentesca di Sant’Anna e numerosi locali e negozietti. Il paese è molto tranquillo e nelle sere d’estate vengono rallegrate con un cinema all’aperto, una discoteca sotto le stelle e diverse feste tra cui la sagra del cappero a giugno.

Non lontano si trovano la famosa spiaggia di Pollara, dominata da una ripida scogliera, e la spiaggia di Punta Scario, composta di grandi ciottoli.

Le spiagge di Salina

Le incontaminate spiagge di Salina, stupende dal punto di vista paesaggistico, sono composte in gran parte da ciottoli fatta eccezione della piccolissima spiaggia di Rinella, vicino al secondo porto dell’isola lungo la costa meridionale, caratterizzata da un arenile di sabbia nera.

Tra le spiagge più affascinati Pollara, all’estremità nordoccidentale, sovrastata da una suggestiva falesia di tufo a forma di anfiteatro, e la spiaggia dello Scario, vicino a Malfa, immersa nella macchia mediterranea.

Sul versante orientale di Salina, vicino al porto principale dell’isola, si trova la spiaggia di Santa Marina, un ampio arenile di grossi sassi arrotondati facilmente raggiungibile, mentre tra Pollara e Malfa, chiusa dal promontorio di Perciato, si trova la baia di Balate ideale per ammirare il tramonto.

Spiaggia di Pollara

La spiaggia di Pollara si trova all’estremità nordoccidentale dell’isola di Salina, vicino al borgo omonimo.

Dominata da un’imponente falesia di tufo a forma di anfiteatro e a strapiombo sul mare, la piccola spiaggia di sassi e ghiaia scura è conosciuta anche con il nome di Cala Troisi dato che è stata lo scenario di numerose scene del film Il Postino, l’ultimo interpretato da Troisi.

La spiaggia Pollara è raggiungibile facilmente via mare mentre a piedi richiede almeno 30 minuti di cammino lungo un sentiero scosceso. Non lontano si trova la baia di Balate, raggiungibile grazie a una ripida scalinata, dove si possono ammirare i rifugi per le imbarcazioni scavati nel tufo.

Biglietti di ingresso e attività

Quelli che seguono sono i biglietti e i tour più richiesti a Salina che vi consigliamo di non perdere.

Biglietti

Dove dormire a Salina

Per vedere tutte le strutture e prenotare un alloggio a Salina utilizza il form seguente, inserendo le date del soggiorno.

Dove si trova Salina

Vedi gli Hotel in questa zona
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Isole nei dintorni

Condividi