Trinacria, il simbolo della Sicilia

La trinacria è il simbolo della Sicilia e sull'isola è ovunque: stampato su ceramiche, souvenir e cartoline, e persino sulla bandiera ufficiale della regione.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze
Cerca

La trinacria è uno stemma che raffigura una testa di donna con tre gambe piegate che escono da essa. Simbolo utilizzato sin dall’antichità e diffuso in occidente dai greci, la testa rappresenta il Dio del sole mentre le tre gambe rappresentano le stagioni di primavera, estate e inverno. Già in epoca romana la trinacria perse questo significato, diventando semplicemente il simbolo della Sicilia.

Oggi la trinacria è rappresentata persino nello stemma ufficiale della regione, su sfondo giallo e rosso. I due colori rappresentano il coraggio delle città di Palermo e di Corleone, che si distinguero durante i vespri siciliani del 1282 insorgendo contro i francesi. Identificata dai siciliani come portafortuna e dai turisti come un curioso souvenir, la trinacria siciliana ha anche significati di fertilità, purificazione e augurio.

Il significato della trinacria siciliana

La trinacria in Sicilia si può trovare praticamente ovunque, dalle bandiere alle cartoline, dalle ceramiche ai tessuti. Il motivo per cui questa particolare figura araldica sia diventata il simbolo della regione è semplice: le tre gambe rappresentano i tre vertici dell’isola, ossia i promontori di capo Boeo a nord-ovest vicino Trapani, Capo Peloro a nord-est vicino Messina e Capo Passero a sud, vicino Siracusa. Infatti, secondo alcuni la parola trinacria significa proprio “tre promontori“, dal greco treis (tre) e akra (promontorio).

Gli elementi della trinacria

Il simbolo della trinacria è composto da una serie di elementi: ecco quali sono e quali sono i loro significati.

Tra realtà e leggenda

Questo simbolo è legato a doppio filo con l’isola così tanto che i più affezionati, con la parola “trinacria” intendono proprio “Sicilia”. Ma oltre al significato geografico che abbiamo fornito poco sopra, la trinacria siciliana è al centro di una curiosa leggenda.

Si narra infatti che, nell’antichità, tre ninfe giramondo viaggiassero raccogliendo le cose più belle che la natura metteva loro a disposizione, come pietre, alberi o frutti. Arrivate nel luogo che oggi è la Sicilia, lo trovarono così bello che decisero di fermarsi, spargendo in mare tutto ciò che avevano raccolto, in tre punti diversi.

In questi tre punti le acque del mare si aprirono, e spuntarono così tre montagne; lo spazio tra esse si innalzò dall’acqua, e così nacque la Sicilia, con la sua particolare forma a triangolo.

Origini della trinacria

La trinacria è presente in Sicilia da tantissimo tempo: sono state infatti ritrovate delle monete nell’area di Siracusa, risalenti al III secolo a.C, su cui è presente proprio questo simbolo.

Ma ancor più indietro nei secoli, la trinacria era già parte dei costumi degli antichi greci: i guerrieri spartani incidevano infatti sui loro elmi una gamba piegata, che rappresentava la forza e il coraggio. Furono quindi loro ad importare questa particolare figura in Sicilia, che negli anni acquisì la forma che conosciamo oggi.

Tatuaggi della trinacria

Piccoli, grandi, visibili o nascosti, su questa pagina potete vedere alcuni tra i migliori tatuaggi della trinacria, per avere la Sicilia sempre impressa sul corpo.

Souvenir sulla trinacria

Se volete avere con voi qualche gadget con il simbolo della Sicilia, guardate pure su Amazon: c’è una selezione vastissima, da bandiere a gioielli, da magneti a tshirt!

4R Quattroerre.it
4R Quattroerre.it 32113 Adesivo 3D Stickers Sicilia Trinacria HQ, 69...
4,90 €
Acquista su Amazon
Sicilia Palermo Bella Italia Trinacria Regali
Trinacria Sicilia Heartbeat Sicilia Maglietta Maglietta
13,99 €
Acquista su Amazon
Excelsa
Excelsa , Porcellana, Set 6 tazzine da caffè Trinacria con...
25,25 €
Acquista su Amazon